aa

GDPR e Sanità, piovono sanzioni dal Garante privacy: dati dei pazienti divulgati a persone sbagliate

Emblematico il caso di una Asl emiliana che, nonostante l’esplicito divieto di una paziente alla diffusione dei dati sulla propria salute a familiari e altri soggetti, per un errore umano ha avvisato un parente della donna: il Garante ha multato per 50.000 euro la struttura, la quale si è impegnata a digitalizzare i propri processi per limitare i rischi futuri

L’articolo GDPR e Sanità, piovono sanzioni dal Garante privacy: dati dei pazienti divulgati a persone sbagliate proviene da Cyber Security 360.

Tags: No tags

Comments are closed.