aa

Ho. Mobile conferma il furto (parziale) di dati, ecco che devono fare gli utenti per difendersi

Ho. Mobile ha confermato l’attacco hacker di fine dicembre scorso, specificando che solo parte della clientela è stata impattata; sottratti dati anagrafici e della sim, ma non dati di traffico, né bancari o relativi a sistemi di pagamento. L’azienda ha già informato sia il Garante Privacy sia i clienti interessati dal data leak e per sicurezza offre a tutti i clienti la possibilità di sostituire gratuitamente la SIM card per contrastare attacchi SIM Swap ed evitare truffe

L’articolo Ho. Mobile conferma il furto (parziale) di dati, ecco che devono fare gli utenti per difendersi proviene da Cyber Security 360.

Tags: No tags

Comments are closed.