aa

Regolamento chatcontrol, cosa prevede e perché rischia di violare i diritti privacy

In votazione al Parlamento europeo il regolamento chatcontrol, che prevede una deroga alla Direttiva ePrivacy al fine di consentire ai provider di controllare i messaggi che transitano sulle piattaforme per individuare contenuti pedopornografici: un obiettivo lodevole, ma che mina i diritti di tutti gli europei

L’articolo Regolamento chatcontrol, cosa prevede e perché rischia di violare i diritti privacy proviene da Cyber Security 360.

Tags: No tags

Comments are closed.